New In Store

Duis autem vel eum iriure dolor in hendrerit in vulputate velit esse molestie consequat, vel illum dolore eu feugiat
Shop Now

Latest News

    No posts were found.

Type what you are searching for:

Make your own custom-made popup window!

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore

Antiossidante

Antiossidante

La Moringa contiene 46 antiossidanti, sostanze in grado di neutralizzare i radicali liberi, dei quali l’accumulo è associato a molte malattie umane.

I principi attivi della Moringa Oleifera sono in relazione con ciò che accade nel nostro corpo tra Radicali Liberi e Antiossidanti.

I Radicali Liberi

I Radicali Liberi sono composti instabili di ossigeno che attaccano le cellule del cervello e del corpo.

Sono sostanze aggressive che rubano gli elettroni dalle altre molecole, quali proteine, lipidi e materiale genetico. Questo furto di elettroni è noto come Ossidazione e provoca la formazione di nuove molecole instabili, causando danni cellulari e invecchiamento precoce.

I Radicali Liberi diventano veri e propri proiettili che attaccano le pareti dei mitocondri, le centrali elettriche delle nostre cellule, questi diventano tossine che si infiltrano tra le altre cellule e possono causare danni al DNA o nella catena genetica.

Nelle cellule nervose, i Radicali Liberi causano il ritiro dei Dendriti, ricettori delle informazioni, e causano la scomparsa delle Sinapsi, centrali per il trasferimento di informazioni tra due cellule nervose. L’alterazione della comunicazione tra queste cellule nervose può portare ad AlzheimerParkinsonSclerosi Laterale Amiotrofica (SLA).

Non vi è alcun organo del nostro corpo che sia privo degli effetti aggressivi dei composti di ossigeno. Il cervello è molto attivo e consuma ossigeno e sostanze nutritive, generando più Radicali Liberi rispetto agli altri organi. I grassi sono particolarmente a rischio di essere ossidati, e il 60 per cento del cervello è costituito da grassi.

L’ossidazione del colesterolo LDL (il colesterolo “cattivo”) conduce alla creazione di depositi sulle pareti interne delle arterie, causando l’arteriosclerosi, la quale colpisce principalmente il cervello.

Se l’attacco dei Radicali Liberi nel cervello è troppo distruttivo, i mitocondri (che abbiamo descritto come centro energetico delle nostre cellule), emettono un segnale attraverso “le proteine ​​suicide”  in modo da condizionare il DNA a scomporsi e da far morire la cellula.

Le cellule nervose muoiono, ma non il corpo biologico, che è ciò che accade nella malattia di Alzheimer, cioè la disconnessione fisica e mentale della persona interessata.

Nel Parkinson, è danneggiato il corpo biologico, con la recisione della capacità di controllo sulle funzioni motorie.

Continuiamo a parlare dei componenti della Moringa, gli Antiossidanti.

Antiossidanti

Gli antiossidanti sono molecole in grado di rallentare o prevenire l’ossidazione di altre molecole.

L’ossidazione è una reazione chimica che porta al trasferimento di elettroni da una sostanza ad un ossidante. Le reazioni di ossidazione possono produrre Radicali Liberi, i quali causano reazioni a catena che danneggiano le cellule.

Anche se le reazioni di ossidazione sono fondamentali per la vita, sono dannose.  I livelli bassi di antiossidanti o l’inibizione degli enzimi antiossidanti causano lo stress ossidativo che può danneggiare o uccidere le cellule. Allo stress ossidativo è stata associata la patogenesi di molte malattie umane.

Gli Antiossidanti sono avversari dei Radicali Liberi. Questo perché forniscono loro gli elettroni che li stabilizzano e neutralizzano.

Gli Antiossidanti assorbono i Radicali Liberi e agiscono come scudi contro di loro, proteggendo il corpo da ictus, infarti del miocardio e del cervello, da degenerazione e degradazione.

Gli Antiossidanti sono misurati in valori ORAC che misurano le loro caratteristiche qualitative e quantitative.

Tra gli antiossidanti che proteggono il cervello dai radicali liberi, i più forti sono Beta-Carotene, Alfa-Carotene, Licopene, Luteina e Zeaxantina.

La Moringa Oleífera è la star degli Antiossidanti, grazie al più alto valore ORAC di tutte le piante studiate.

Tra i vantaggi offerti dagli Antiossidanti, evidenziamo il loro potenziale per la prevenzione del cancro, per la protezione degli occhi dalla degenerazione maculare, la protezione della pelle. Per le loro capacità nel combattere infiammazioni, allergie, arteriosclerosi, asma. Perché proteggono e riequilibrano il sistema digestivo e gastrointestinale, riducono il colesterolo, hanno effetto diuretico, rinforzano il fegato, e perché hanno la capacità di ridurre il danno ossidativo al DNA.

Bibliografia:

-Potenciales aplicaciones de la Moringa Oleífera. Una revisión crítica.

Pastos y Forrajes vol.36 no.2 Matanzas.

Carlos Martín, G. Martín, A. García, Teresa Fernández, Ena Hernández y Jürgen Puls.

– Moringa (Moringaoleifera) seed extract and the prevention of oxidative stress.

In: Nuts & seeds in health and disease prevention. Elsevier Inc. Amsterdam, The Netherlands. p. 776. 2011. / Flora, S.J.S. & Pachauri.

-Concomitant administration of Moringaoleifera seed powder in the remediation of arsenic-induced oxidative stress in mouse.

Cell Biology Intern. 31:44 2007. /Gupta, R.; Dubey, D.K.; Kannan, G.M. & Flora, S.J.S.

-Effect of season and production location on antioxidant activity of M. oleifera leaves grown in Pakistan.

J Food Comp. Analysis. 19:544. 2006. / Iqbal, S. &Bhanger, M.I.

-Physico-chemical and antioxidant properties of Moringaoleifera seed oil.

Pakistan Journal of Nutrition. 10:409. 2011. / Ogbunugafor, H.A.

-Singh, B.N. et al. Oxidative DNA damage protective activity, antioxidant and anti-quorum sensing potentials of Moringaoleifera.

Food Chem. Toxicol. 47:1109. 2009. / Singh, B.N.